Tumore del rene, un terzo delle diagnosi è in fase avanzata

Nel 2017 in Italia sono stimati 13.600 nuovi casi di tumore del rene

ScreenHunter_2020 Dec. 06 12.48

 

 

 

 

Roma, 6 dicembre 2017 – Oggi nel nostro Paese vivono circa 130mila persone con la diagnosi di questo tumore, cifra che è aumentata del 31% in otto anni (2010 – 2017). Il carcinoma a cellule renali a cellule chiare è il tipo a prevalenza più alta e costituisce l’80-90% dei casi totali. La malattia colpisce di più nel Nord del nostro Paese: quest’anno si stima che i nuovi casi riscontrati nel Mezzogiorno siano il 43% in meno tra gli uomini e il 40% tra le donne rispetto al Settentrione. Il maggiore consumo di frutta e verdura fresca, tipico della dieta mediterranea, molto diffusa al Sud, protegge dal rischio di insorgenza della neoplasia. Oggi ci sono nuove armi nella lotta contro il tumore del rene. L’immuno-oncologia ha evidenziato importanti risultati positivi, consentendo di controllare a lungo la malattia anche nella fase metastatica, migliorando la sopravvivenza con una buona qualità di vita.

Tumore del rene, un terzo delle diagnosi è in fase avanzataultima modifica: 2017-12-06T12:53:11+00:00da francyfromm
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento